Parco Nazionale Dell’Etna

Parco Nazionale dell’Etna.

Villa Loriana B&B Casa Vacanza

 

La bellezza del Parco dell’Etna non sta soltanto nella grandiosità delle eruzioni e nelle colate di lava incandescente. Attorno al grande Vulcano si estende un ambiente unico e impareggiabile, ricco di suoni, profumi e colori. Un comprensorio dal paesaggio incantevole, protetto da un parco naturale che chiunque si trovi in Sicilia non può mancare di visitare.

Le possibilità di escursione sono innumerevoli ed ogni sentiero offre sempre motivi d’interesse diversi e l’opportunità di conoscere ambienti naturali, paesaggi, aspetti dell’attività dell’uomo che sono importanti testimonianze del suo antico rapporto con la montagna. Fino a quote elevate, ben oltre i mille metri, capiterà di attraversare proprietà private che i contadini della zona continuano a coltivare con amore; sarà bene ricordarsi di rispettare sempre questi luoghi che, con l’istituzione del Parco dell’Etna, sono diventati parte integrante del paesaggio di questa grande area protetta. I sentieri che presentiamo sono alla portata di tutti e non richiedono attrezzature particolari se non un buon paio di scarpe da trekking, una borraccia e uno zaino. A chi già conosce questi luoghi offriamo dunque l’opportunità di visitarli con occhi diversi, a coloro i quali sono invece nuovi adepti della montagna una buona occasione per cominciare nel migliore dei modi.

NATURA

Nella zona sommitale del vulcano non vi è alcun tipo di vegetazione in quanto sulla lava recente nessun seme può germogliare. Nella zona collinare delle falde si incontrano i vigneti di Nerello, dai quali si produce l’Etna vino DOC della zona pedemontana.La notevole ricchezza dei suoli ha permesso lo sviluppo di una ricchissima varietà agricola, soprattutto nelle zona nord – orientale del vulcano, rispetto agli altri territori, grazie al particolare microclima che si è venuto a creare dalla vicinanza con la costa ionica: numerose specialità, tra le quali ad esempio la Ciliegia rossa dell’Etna (Comuni Milo, Sant’Alfio, Mascali e Giarre) o le noci/noccioline di più alta quota (Comuni di Sant’Alfio, Milo, Piedimonte Etneo), rappresentano un patrimonio, ancora non del tutto valorizzato, su cui l’Area protetta del Parco dell’Etna non potrà fare a meno in un futuro.

RIFUGI:

Rifugio Sapienza                                                                                                   

Il rifugio fa parte delle strutture di supporto per il turismo estivo ed invernale sul versante sud dell’Etna. Utilizzando funivia e fuoristrada, è possibileaccedere ai crateri sommitali nei modi seguenti:

  • Escursione in autonomia, seguendo le indicazioni delle guide: Costo 24 euro, biglietto sola andata per la funivia oppure 30 euro andata e ritorno solo funivia
  • Escursione “leggera”, andata e ritorno in funivia/fuoristrada con semplice visita al cratere del 2002 a Torre del Filosofo: Costo 60,5 euro (biglietto di andata e ritorno per Torre del Filosofo), particolarmente indicato per i pigri e per tutti coloro che non possono o non vogliono camminare molto
  • Escursione con il supporto delle guide alpine (cercate la casetta delle guide nel piazzale di fronte al bar). Si sale fino a Torre del Filosofo con funivia e fuoristrada e si ridiscende a piedi. Il costo è di circa 70 euro ma con le guide è sicuramente più semplice avvicinarsi alle ultime colate. Se potete spendere 70 euro e siete in grado di scendere a piedi, è una soluzione che vale la pena di valutare

Alcune informazioni logistiche: il parcheggio è a pagamento su quasi tutta l’area turistica, con le seguenti tariffe valide per le auto:

  • Un’ora: 80 centesimi
  • Mezza giornata: 2,5 euro
  • Giornata intera: 4 euro

I punti vendita dei biglietti aprono non prima delle 8:30; se arrivate al mattino presto e le rivendite sono chiuse, potete provare a parcheggiare fuori dalle strisce blu (ed esempio nel piazzale di fronte alla funivia). Se pernottate al rifugio, dovreste poter usufruire di un parcheggio privato (chiedete ai gestori per sicurezza).

Nei dintorni del rifugio, si trovano inoltre i seguenti percorsi:

Rifugio Citelli 

                                                                                                

Il Rifugio Citelli è il punto base per l’escursionismo nel versante est dell’Etna.

Da qui è possibile effettuare le seguenti escursioni:

Piano Provenzana 

                                                                                          

A Piano Provenzana al momento non esiste un rifugio: nel 2002 l’Etna decise di radere al suolo i due alberghi che si trovavano qui e da allora non sono ancora stati ricostruiti.

Piano Provenzana è  il punto di riferimento per il turismo estivo e invernale sul versante nord dell’Etna. Qui si trovano infatti le piste da sci (di fondo e alpino) più belle e moderne del vulcano, mentre in assenza di neve è possibile salire in fuoristrada verso i crateri centrali con le seguenti modalità:

  • Escursione “leggera”, andata e ritorno in fuoristrada con semplice visita al cratere del 2002 a Punta Lucia: Costo 60,5 euro (biglietto di andata e ritorno in fuoristrada)
  • Escursione con il supporto delle guide alpine (cercate la casetta delle guide nel piazzale dei negozi di souvenir). Si sale fino a Punta Lucia in fuoristrada e si ridiscende a piedi. Il costo è di circa 60 euro ma con le guide è sicuramente più semplice avvicinarsi alle ultime colate. Se potete spendere 60 euro e siete in grado di scendere a piedi, è una soluzione che vale la pena di valutare

Alcune informazioni logistiche: il parcheggio è a pagamento dalle 8:00 alle 17:00, le tariffe sono le seguenti:

  • Intera giornata: 3 euro auto, 8 euro camper
  • Mezza giornata (dopo le 14): 1,5 euro auto, 4 euro camper

In zona è possible effettuare le seguenti escursioni:

Con un pò di allenamento è possibile raggiungere il rifugio Citelli e da qui effettuare le escursioni descritte nella pagina ad esso dedicata.

A Piano Provenzana c’è un ristorante e tante piccole casette in legno in cui poter acquistare cibo e souvenirs.Si può poi scegliere di allungare un po’ il percorso di ritorno e passare per Linguaglossa dove è quasi d’obbligo acquistare salsiccia e gelatina di carne nelle rinomate botteghe di carne.

Per chi vuole concedersi un’esperienza particolare c’è Asilandia che offre ai suoi ospiti anche la possibilità di assaggiare il latte d’asina.

Il Parco Avventura Etna è il più grande e sicuro, parco avventura della Sicilia con 11 percorsi, 82 giochi da albero ad albero, 2 pareti d’arrampicata, una delle quali termina con un salto di 15 metri! Situato all’interno del Parco Scarbaglio, a Milo, è attrezzato con percorsi per tutte le età, bambini, ragazzi e adulti. Per i bambini si utilizza la Linea di Vita Continua Zazà, un sistema brevettato in Francia che garantisce assoluta sicurezza.
Il Parco è aperto dal 16 giugno al 16 settembre, dalle 10.00 al tramonto.

Villa Loriana B&B Casa Vacanza – Chalet –  Home Restaurant – Via Salice 5,95010,Milo,Etna, Catania,Italy.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci:

E-mail – lavilladimilo@gmail.com

  • Tel: +39/ 095 7087037  Cell: +39/3479640431
  • Chiamatemi oppure inviatemi un e-mail.

Vi aspettoLuca!!!                        Prenota Subito!!!


Richiedi Informazioni
Nome

Cognome

Telefono

Email

Messaggio